LE OPRE QUI ILLUSTTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

... Il "ceppo" diventa allora inconsciamente, il legame al proprio humus, ad una natura colta nelle sua manifestazioni più umili e trascurate. Ma il bello nella natura (Ce lo insegna l'antica saggezza Zen) è nell'animo con il quale contempliamo i suoi aspetti e li interpretiamo come manifestazione dell'infinita creatività dell'Essere. La ricerca del pittore è quella di evocare tutte le possibili virtualità formali, di rispecchiare nell'intrico delle nodosità di rami e radici il rapporto segreto disegno fantastico. Sue opere alla Casa dell'anziano Massimo Lagostina Omegna : Donazione Grassi- Spriano

Giovanni Quaglino

BUCHETTI ARTURO
Nato a Novara nel 1898+1989
 
 
 
 
 
 
1985 composizione
pastello a olio intelato 50x35
603B.JPG (32611 byte)

603-2B.JPG (39663 byte) 603-1B.JPG (38152 byte)