LE OPERE QUI ILLUSTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

La sua pittura è un'intensa armonia di segni e di colori, che vengono alla luce, si compongono e si scontrano in un assieme particolarmente incisivo.  Segno e colore non sono elementi antitetici., anzi spesso diventano una cosa sola, sicché la grafia diventa tavolozza tonale ed il singolo cromatismo valore segnico.     Alcuni momenti segnici hanno un andamento significante di scrittura cabalistica, magica, altri paiono essere stati invece ripresi dalle iscrizioni rupestri di qualche popolazione primitiva, se non addirittura dai graffiti preistorici della grotte di Altamira.  Sue quattro grandi opere (e altre) esposte alla Casa dell'anziano Massimo Lagostina Omegna: Donazione Grassi-Spriano

CASPANI ROBERTO
Nato a Casale Corte Cerro nel 1951
morto a Milano nel 1985
 
1983 Composizione
Acrilico su tela 130x130
(Esposto al Premio Termoli)
1984 Composizione 74x98

 

1984 Composizione 100x92

1984 Composizione 100x92

 

1983 Composizione 60x50

1980 S.T. 155x200

 

326-2.JPG (19448 byte)     321.JPG (10257 byte)

322-1.JPG (17450 byte)       322-2.JPG (13582 byte)

668-2.JPG (9254 byte)  671-1.JPG (4021 byte)