LE OPRE QUI ILLUSTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

Non ha mai amato nella pittura la casualitą, l'imprecisione, l'imperizia tecnica, tanto meno la mancanza di cultura pittorica, Credo inoltre che le cosi dette "spontaneitą" non sia assolutamente garanzia di veritą e che liberare le pulsioni dell'inconscio non produca automaticamente arte.

Non conosco nessun linguaggio artistico degno d'interesse che non abbia regole precise e che non obbedisca a strutture estetiche complesse e articolate, Cercare la veritą o l'estetica ancora nel barbarico, nel primitivo, nello spontaneo, porta inevitabilmente alla semplificazione del grottesco

MATINO VITTORIO
Nato a Tirana nel 1943
1976 Segnalato Bolaffi da  M. Valsecchi
 

 

 

 

1978 Acquerello 78x47

 

   194-2.JPG (10598 byte)