LE OPERE QUI ILLUSTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

...Il suo lavoro artistico- che appare come il risultato di un lungo rapporto con i valori civili ed estetici rappresentati dalla carta- comincia nel 1973, anno in cui realizza i primi "collage" e la prima personale al "Portico d'arte" di Omegna:  Dopo partecipa a una lunga serie di mostre collettive a Novara,Gignese,Salice Terme, San Nazzario Sesia, Casalbeltrame, Malpensa, Asti, Legnano e Omegna. Ha lavorato intensamente, passando dai collage essenzialmente, geometrici ad invenzioni pi¨ articolate e approfondite. Di particolare rilievo il periodo, a cavallo fra il '75 e il 76, durante il quale ha realizzato opere a fondo bianco, con tagli leggeri e intarsi cromatici. Sono opere che marcano un periodo" spaziale" del lavoro di Aldo Racchi. il quale dopo una intensa sperimentazione nel campo dei collages, in questi ultimi mesi lavora periodicamente coi pastelli, ottenendo risultati probanti, che denotano acuta sensibilitÓ, trasporto lirico, delicatezza espressiva...  Sue opare alla casa dell'anziano Massimo Lagostina Omegna: donazione Grassi-Spriano

RACCHI ALDO
Nato a Arona 1920
Morto a Novara il 14-9-008
 
 
 
 
 
 
 
 
Composizione astratta
collage
    

         

      

               ALDO18.JPG (32314 byte)