LE OPERE QUI ILLUSTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

Ha studiato in Urbino presso la "Scuola del Libro" appendendo le tecniche incisoria, e successivamente all'Accademia di Belle arti di Roma nella sezione di Scenografia:   Borsista presso il Centro sperimentale di Cinematografia di Roma, ha conseguito la specializzazione di costumista cinematografico.  Ha svolto la sua carriera di insegnante negli studi di Belle arti e nei Licei Scentifici, insegnando Decorazione Pittorica, Disegno Architettonico, Storia dell'Arte.  La sua produzione artistica si č esplicata prevalentemente con opere dipinte ad olio su vari materiali non dimenticando mai una continua sperimentazione con materiali vari come carbone, sabbia, acrilici, e carta pesta.   Dedica anche particolare attenzione  al lavoro su carta realizzando acquerelli tecniche miste, incisioni all'acquaforte, litografie.  Nel 1980 a cura di Vanni Scheiwiller esce nella collana "Arte Moderna in Italia" n° 85, una monografia con testi di Giuseppe Appella e Libero De Libero.  Nel 1990 con testo di Flaminio Gualdoni, viene pubblicata a cura della Galleria Giraldi di Tolentino, una scelta di acquerelli ed opere su carta.  Nel 1992 č stato pubblicato "In Chartis Fabriano" curato da Nino Ricci e Luigi Teodosio, edito dalle cartiere Milano Fabriano, sull'uso della carta nell'attivitā degli artisti contemporanei.   

 Sue opere alla casa dell'anziano Massimo Lagostina Omegna: donazione Grassi-Spriano

RICCI NINO
Nato a Macerata nel 1930
 
 
 
 
 
1985 Lettere
Acquerello su carta uso mano58x73

 

 

 

 

1985 pastello 50x35

536-1B.JPG (23511 byte)   536-2B.JPG (24824 byte)

536-3B.JPG (24027 byte)   536B.JPG (16336 byte)

477-2B.JPG (24677 byte)