LE OPERE QUI ILLUSTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

...Pur essendosi formato nell'ambito della ricerca geometrico-costruttiva,  Rotta Loria va collocato sulla scia di Osvaldo Licini e soprattutto di Fausto Melotti a cui lo accomuna il medesimo affatto lirico e il medesimo desiderio di trovare un equilibrio interno alle cose che trascenda il loro aspetto esteriore. Cosė come Melotti, anche Rotta Loria evoca una serie di assonanze di carattere musicale cogliendo, con leggere inquetitudini, la tensione della leggerezza iin modo da determinare l'impressione che con il conscio, bensė l'inconscio custodisca la veritā delle cose. Di fronte ad una ricerca estetica urlata, sempre pių caotica e vorticosa che sembra talvolta aver perso la bussola in nome di una corsa affannosa verso l'effimero, Rotta Loria sussurra allo spettatore le note del suo spartito minimo determinando il divenire degli oggetti attraverso la loro non-oggettualizzazione.

 

ROTTA LORIA CLAUDIO
Nato a Torino nel 1949
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
1974  Spazio di trame SI 41
tecnica mista pittura e collage 40x40
592.JPG (8034 byte)