LE OPERE QUI ILLUSTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

Ah studiato all'Accademia di Belle Artisti di Brera di Milano dove, oltre a partecipare attentamente al movimento del '68, rivolge il proprio interesse alle problematiche dello spettacolo nelle forme del teatro e del cinema, ai problemi delle relazioni spaziali (Prossemica) e ai problemi della percezione visiva con particolare attenzione alla cromatologia. Importante stata per quest'ultimo aspetto l'amicizia con Mario Ballocco prima e Luigi Veronesi dopo.

E' di questi anni l'indagine sulle Strutture e sul rapporto Colore-Forma che su invito di Guido Ballo espone agli studenti dell'Accademia

SABATINI GIOVANNI
Nato a Vittorito nel 1947
1974 Segnalato Bolaffi da  G. Ballo
 
 
 
1976 Colore forma spazio
         Olio su tela 35x50
Pubblicato "Calderara e gli artisti della sua collezione"-La canonica- Novara 1999
640.JPG (6339 byte)