LE OPERE QUI ILLUSTRATE DOCUMENTANO IL LAVORO DELL'ARTISTA

"Le opere di Romano Rizzato sono permeate da pensieri e mondi che ritengono nella natura il pensiero dell'ordine, della costrizione architettonica, al di sopra di ogni altro criterio. In questo assomiglia ai filosofi del Barocco i quali pensavano mondo e cosmo in grandi relazioni e sistemi, assegnando strutture schematiche che vennero sostenute da una logica rigorosa. Improvvisazione e caso sono estranei a questo contesto; impensabili perché non normali - basti ricordare la famosa teoria delle Monadi di Leibnitz, che definisce spazio, tempo, mondo e cosmo in grandi relazioni sistematiche"

Questo però non significa che le opere di Romano Rizzato siano prive di spiritualità, di magia e forza emozionale. Al contrario, in epoca di recente interesse per teorie sul caos e cultura del quotidiano, le fughe immaginarie di Rizzato risultano di bellezza affascinante e di una irremovibile fede nella "renovatio"dell'immagine

Beate Reifenscheid (DirektorinLudwigmueumKoblenz)  

Dalla mostra Ausstellung " TREFFPUNKT KUNST" SAARLOUIS April Mail 2002 "                                                                 

ROMANO RIZZATO nato a Milano nel 1935

 

 

Acrilici su tela 20x20

 

 

 

Linee curve con segni lievi

 

593-2.jpg (29930 byte)

 

593-1.jpg (25162 byte)